Dal 1998, tanti tentativi di imitazione!                       

 





CAPOTOSTI

 

 

MARATONISSIMA
Notizie,statistiche, curiosità dal mondo della  Maratona 2017

Strasimeno
5 marzo

Tanti partecipanti domenica 5 marzo 2017 alla Strasimeno, classica del podismo, che si sviluppa lungo le coste del Lago Trasimeno in provincia di Perugia. Circa duemila gli atleti alla partenza di Castiglione del Lago per uno dei cinque traguardi previsti dalla manifestazione: Borghetto (9,610 km), Passignano sul Trasimeno (21,097 km), San Feliciano (34 km) e Sant’Arcangelo di Mangione (42,195 km) e sul percorso totale di 58 km, che terminava di nuovo a Castiglione del Lago.

   La vittoria in questa 16a edizione della gara sui 58 km è andata nettamente a Carmine Buccilli, che ha chiuso con il nuovo record del percorso in 3h28’59”, cioè a 3’36” al km, corridore dell’Atletica Casone Noceto con personale sulla maratona di 2h16’30” (Rotterdam, 2016) e che finora non aveva corso distanze di gara superiori ai 50 km, con il 3h28’05” alla Pistoia-Abetone 2014, valida per il titolo italiano sulla distanza. Secondo l’azzurro Alberico Di Cecco in 3h42’43”. Terzo il triatleta croato Robert Radojkovic in 3h46’05”. Quarto posto per Stefano Velatta (3h47’47”), in vista della 100 km di Seregno del 26 marzo. Prima delle donne è stata la 35enne Silvia Tamburi in 4h10’51” = 4’19” al km, fresca vincitrice due settimane fa alla Maratona di San Valentino a Terni in 2h49’12” (personale). Seconda Federica Moroni in 4h15’56” e terza Chiara Milanesi (4h36’58”), che ha preceduto la vincitrice dello scorso anno, la giapponese Majiade Sohn (4h42’19”) e l’azzurra del trail Francesca Canepa (4h43’14”). Il record delle vittorie rimane di Monica Carlin (5), che ha anche il record del percorso: 4h06’42” (2011).

   Negli arrivi intermedi, ci sono state le vittorie di Cristian Marianelli nella 42,195 km, con il tempo di 2h37’52”. La prima donna è stata la valida ultramaratoneta laziale Veronica Correale in 3h14’22”.

   Nella 34 km, la vittoria è andata a Christian Fois con il tempo di 2h10’’04”. Prima donna Emanuela Martinelli in 2h33’06”

   Nella 21,097 km, si è classificato 1° il marocchino Mohammed Lamiri con il tempo di 1h14’31” Prima nella classifica femminile, Paola Garinei in 1h24’03”.

   L’arrivo dei 10 km a Tuoro sul Trasimeno ha visto la vittoria di Lorenzo Martinelli con il tempo di 32’35”. La prima donna è stata Ariana Fabbri con il tempo di 37’55”.

   La gara dei 58 km, omologata FIDAL e con Classe di Qualità A, è valida come II prova del 15° Grand Prix IUTA 2017 di Ultramaratona.

   Il percorso della Strasimeno si snoda lungo del rive del Lago Trasimeno ed è relativamente pianeggiante. Per gli atleti partecipanti all’edizione 2017, la difficoltà principale è stata costituita dalle condizioni metereologiche. La partenza è stata posticipata di alcuni minuti, mentre pioveva. La pioggia è scesa fino a mezzogiorno e poi è comparso il sole. Lungo il percorso, chi si è cimentato nelle prove più lunghe, ha dovuto fare i conti con la pioggia, il vento e l’umidità. Nei commenti a caldo del post-gara, si è percepita la soddisfazione da parte degli atleti di aver portato a termine una gara nel complesso impegnativa. Per alcuni podisti la gara dei 58 km è stata un allenamento/test in vista di prove più lunghe come la 100 km di Seregno del 26 marzo e la famosa 100 km del Passatore del 27 maggio. Buona l’organizzazione Comitato Strasimeno, con Dream Runners Perugia e l’ASD Filippide, con ritiro pettorali e pacco gara nel Palazzo Comunale nel cuore di Castiglione del Lago, il pasta party, gli operatori dell Misericordia, presenti nei punti nevralgici della gara, i ristori puntuali ogni 5 km, i riferimenti chilometrici utili agli atleti per rendersi conto del percorso compiuto e quello ancora da compiere. Ciò ha permesso a tutti di gustarsi una mattina di sano sport all’aria aperta.

   Questa la dichiarazione di Giovanni Farano, presidente dell’ASD Filippide:

   «Ormai nessuno dubita sull’importanza sportiva della Strasimeno. Ci sono i più forti maratoneti e ultramaratoneti d’Italia, atleti internazionali e qui, probabilmente, verrà stilata la nazionale femminile. Siamo orgogliosi di questi risultati. Lo stesso vale sul versante della promozione del turismo: già da qualche anno le strutture ricettive del territorio registrano il tutto esaurito in occasione della manifestazione».

ATLETI CLASSIFICATI STRASIMENO 2017

GARA

KM 9,6

KM 21,097

KM 34

KM 42,195

KM 58

TOTALE

ATLETI

CLASSIFICATI

291

461

421

119

355

1˙847

                                                                                                                                                         STEFANO SEVERONI


le classifiche complete  con i Laziali

 

torna all'indice di Maratonissima
 



Running In Rome

 

IL MARATONETA ©
notiziario in linea del Marathon Club Roma